Questo sito utilizza cookies tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei suddetti cookies clicca su "Leggi ancora". 
Se chiudi questo banner acconsenti all'uso dei cookies.

Arnold André

Progresso nella nostra natura

Arnold André si è sviluppato continuamente, diventando una delle maggiori società di sigari della regione ma ha raggiunto la notorietà a livello nazionale solo negli anni ‘50 e ‘60. Due sono stati i principali fattori di successo della società: nel 1958, Arnold André è riuscito a combinare la sua capacità finanziaria e una forte visione imprenditoriale, da cui ha tratto vantaggio quando il divieto sui macchinari fu revocato nell'industria dei sigari. Il divieto era stato introdotto nel 1933 e Arnold André riuscì a spostare rapidamente la sua intera produzione ai macchinari.

Questo passaggio fu accompagnato dall'ulteriore sviluppo di HANDELSGOLD, il primo marchio di sigari distribuito in tutta la Germania. HANDELSGOLD ha riscosso un enorme successo, unendosi al Maggiolino VW e al tavolo a forma di rene, come icona del "miracolo economico" nella Germania del dopoguerra.

La società di sigari iniziò un periodo d'oro in termini di occupazione, portando il proprio organico a circa 6.000 dipendenti, la maggior parte assegnati alle filiali locali nelle cittadine intorno a Bünde.
Le vendite impressionanti dell'azienda portarono alla fondazione di uno stabilimento di produzione a Königslutter nel 1962, ampliato già nel 1964. Il sito fu scelto per via della grande forza lavoro potenziale e della sua vicinanza al confine interno tedesco, poiché le aziende nelle regioni di confine ottennero ingenti aiuti governativi all'epoca.

Negli anni ‘70, tuttavia, la tendenza si spostò verso il più giovane, meno rilassato ma più moderno sigaretto. La gamma di sigari CLUBMASTER fu lanciata nel 1973, rivelandosi un successo istantaneo in sintonia con lo spirito del tempo. Rimane ancora una straordinaria espressione del lifestyle urbano e uno dei marchi best seller di sigaretti in Germania e all'estero.

Esistono anche altri marchi nella gamma di Arnold André, incluso il sigaro best-seller "Tropenschatz" e il marchio di INDIPENDENZA lanciato nel 1998, attirando nuovi clienti con il suo design moderno e non convenzionale. Quando è nata una stretta cooperazione verso la fine degli anni ‘90 con La Aurora, il più antico fabbricante di sigari nella Repubblica Dominicana, la società di sigari basata a Bünde ha sviluppato la sua esperienza nel segmento premium con i sigari "León Jimenes" e "La Aurora" arrotolati a mano. La famiglia di tabacco si è poi ulteriormente ampliata quando Arnold André ha acquisito i diritti di distribuzione dei sigari Toscano italiani e dei sigari Brick House ed El Baton prodotti da J. C. Newman.

Due anni prima, Arnold André aveva anche iniziato a distribuire in Germania il tabacco da pipa Mac Baren's, famoso in tutto il mondo. La società di sigari ha continuato ad estendere i suoi legami internazionali, anche dopo il 2015, quando ha accolto un altro partner premium del Nicaragua sotto forma di Joya de Nicaragua. Arnold André è diventato un vero player globale negli ultimi anni grazie al costante sviluppo delle vendite internazionale.

Oltre la metà dei sigari e dei sigaretti della società tedesca viene ora esportata in Paesi esteri e questa cifra è in tendenziale crescita. Lo sviluppo positivo ha portato alla fondazione di società di distribuzione in Francia e Portogallo e la società ha aperto una sua fabbrica nella Repubblica Dominicana nel 2011. Un anno dopo lo stabilimento ha iniziato a produtte dei tagli involucri (produzione di bobine). Arnold André Dominicana S.R.L. è l'azienda che produce tutti i suoi marchi di long filler (fatti a mano naturalmente) incluse la CARLOS ANDRÉ Family Reserve, BUENA VISTA e MONTOSA.

I marchi della gamma di Arnold André rappresentano un mondo del tabacco di stile, diverso e meraviglioso. Nonostante la globalizzazione della società e la sua presenza sul mercato mondiale, questa è rimasta fedele alle sue radici. "Bünde è la mia casa e anche quella dell'industria del tabacco tedesco. Vi è un motivo per cui Bünde è ancora nota come città del sigaro", spiega Axel-Georg André, azionista di 7a generazione. 


ITA e Arnold André: una vecchia fiamma che non muore mai
Di fatto, ITA e Arnold André hanno una storia comune che risale al 1975. In quell'anno, ITA era già rappresentante in Italia per Arnold André.
Con il lancio di Handelsgold Sweet Cigarillos nel 2011, ITA ha innalzato questa vecchia partnership a un livello completamente nuovo.
Nell'arco di soli 20 mesi dopo il lancio, 30 milioni di Handelsgold Sweet cigarillos sono stati venduti in Italia, sorpassando di gran lunga le performance di ogni altro marchio di sigari.